top of page

La morte

Quando si sta per morire è più facile riconoscere che ogni minuto, ogni respiro è importante. ma la verità è che la morte è sempre con noi, inseparabile dalla vita stessa. Tutto ciò lo dice Frank Ostaseski, una voce buddhista importante sul tema della morte e dell'accompagnamento alla morte. 

Sono d'accordo con lui e lo dico da tre punti di vista di osservazione privilegiati: quello del medico di prima linea, quello del meditante e quello di chi è andato in arresto cardiaco o quasi (periarresto) un bel po' di volte nella vita. A un certo punto mi sono affrettato a sistemare le cose da sistemare perché il tempo sembrava veramente finito per me. Un giorno però, un ragazzo sui quarant'anni, un cardiochirurgo, con un piacevole stile di comunicazione mi ha chiamato in piena notte e mi ha detto: ci sarebbe il cuore per lei. 

La pratica in gruppo sul tema della morte è un'esperienza spirituale potente. 

Aiutare una persona ad affrontare la morte vuol dire anche aiutare sé stessi. 

bottom of page